FatChanceBellyDance®Style
(ATS American Tribal Style)

In foto: Dunja Regent e Sara Voltolina – Foto di Leandro Zampieri

Il FatChanceBellyDance®Style (chiamato ATS American Tribal Style fino al 2020) è una forma di danza contemporanea dalla fortissima connotazione coreutica. Nata alla fine degli anni ’80 a San Francisco, come segno di protesta e di rifiuto della danza del ventre come mera esibizione nei cabaret, è composta da un codice universale di passi che unisce tutti coloro che nel mondo praticano questo stile. E’ un pout pourrì di passi che, attraverso movenze lente e veloci, segna un viaggio che dall’India tocca i paesi arabi, fino ad arrivare in Nordafrica e Spagna.

Da ogni paese vengono incorporati non solo passi di danza, ma anche note colorate e particolari negli addobbi dei costumi e nelle sonorità delle musiche scelte. I movimenti di questo stile provengono dal folklore del medio oriente, del nord-Africa, dalla Spagna e dall’India.

In foto: Dunja Regent e Veronique Fiorin – Foto di Leandro Zampieri

Il FCBD® Style (ATS) si basa sull’improvvisazione di gruppo, in cerchio o in formazione,  a partire da movimenti codificati che creano un effetto sincronico.

Nel FCBD® Style (ATS) non esistono soliste, ma esistono leader e followers. La leader ha il ruolo di guidare efficacemente il gruppo o la formazione e può in qualsiasi momento cedere il posto ad una compagna.

La sintonia e la complicità che si formano all’interno di una Tribe FCBD® Style sono uniche e la spontaneità della danza coinvolge tutti i presenti.

Il FCBD® Style (ATS) permette di danzare liberamente con tutti coloro che conoscono il codice e lo praticano in tutto il mondo, usando soprattutto gli sguardi e la complicità che inevitabilmente si sviluppa nell’anima collettiva della tribe.

Tribalkali asd ha iniziato la propria esperienza nei linguaggi di improvvisazione proprio grazie al FCBD® Style, proseguendo poi nella nuova avventura della BlackSheep BellyDance dove ha trovato nuovi spunti e una “affinità elettiva” con questo format che deriva dalla sua forte analogia con la Fusion Bellydance. Segui i link per scoprire di più sulla BlackSheep Bellydance e sui nostri corsi ed eventi!

Alice che danza FatChanceBellyDance®Style

I corsi di FatChanceBellyDance®Style venivano tenuti da Dunja, se sei interessato saremo felici di metterti in contatto con lei!

Dunja e Veronique in uno struggente pezzo che unisce FatChanceBellyDance®Style e Fusion Bellydance

Breve storia del FatChanceBellyDance®Style

Il FatChanceBellyDance®Style nasce a San Francisco grazie a Carolena Nericcio, allieva di Masha Archer dal 1974. Nel 1987 la compagnia di danza San Francisco Classic Dance Troupe, di cui facevano parte, si scioglie e Carolena inizia ad insegnare e nasce l’esigenza di creare una nuova compagnia con un nuovo, riconoscibile, nome.

La scelta ricade su FatChanceBellyDance, che è un gioco di parole riferito alla frase “Fat chance you can have a private show.”

Cosa significa? E’ la risposta alla domanda che molte danzatrici ricevono dagli spettatori, convinti che la danza del ventre sia uno spettacolo “erotico”: ‘Posso avere una esibizione privata?’

Lo stile prende il nome di “American Tribal Style®” (ATS®), sottolineando “American” per distanziarlo dagli stili classici e rimarcando che non si tratta di uno stile tradizionale ma di una ideazione americana. “Tribal Style” invece è riferito alle danzatrici che si esprimono in gruppo con un determinato look.

Nel 2020 il nome “American Tribal Style®” viene eliminato a favore di FatChanceBellyDance®Style a causa delle problematiche nell’uso della parola “Tribal” di cui vi raccontiamo di più in questo articolo della nostra Sara.

Il FatChanceBellyDance®Style è un metodo di improvvisazione coreografica che utilizza un vocabolario e delle cues che permettono di danzare seguendo la leader. La posizione della leader è sempre sulla sinistra delle follower ma possono esserci variazioni come il “Fade” o il “Flock of birds” in cui la posizione della leader cambia temporaneamente.

I costumi sono molto riconoscibili e sono caratterizzati da ampie gonne colorate sovrapposte tra loro e a pantaloni molto ampi, choli a cui spesso viene sovrapposto un bra molto elaborato, cinture, gioielli e copricapi molto importanti, ornati di monili e fiori.

I cimbali nel FatChanceBellyDance®Style

I cimbali sono degli strumenti a percussione molto antichi, utilizzati dalle danzatrici di FatChanceBellyDance®Style (ATS American Tribal Style) durante l’esecuzione delle loro danze su ritmo veloce. Chiamati “sagat” nei paesi arabi e “zills” in Turchia e in America, si tratta di quattro dischi di metallo a forma di campana, che vengono attaccati alle dita di entrambe le mani.

Questi strumenti permettono alle danzatrici di eseguire un suono secondo delle notazioni ritmiche ben precise, consentendo anche allo spettatore un attivo coinvolgimento nella musicalità della loro performance.

Nel FatChanceBellyDance®Style i cimbali vengono utilizzati sui ritmi veloci, su cui vengono suonate delle “triplets” che letteralmente sono delle terzine. In realtà si tratta di gruppi di 4 note in cui 3 vengono suonate e la quarta è una pausa.

Torna in alto